Casa engadinese in Latsch;

Il progetto

Costruzione solida.

Con la ristrutturazione di una casa engadinese sotto vincolo architettonico a Latsch, nel cantone dei Grigioni, è stata realizzata un’opera che regala un impulso decisivo all'immagine del villaggio. Questo azzeccato progetto non solo aggiunge un nuovo capitolo ai 350 anni di storia dell'edificio, ma invia anche un forte segnale per il futuro con la sua architettura di alta qualità e la tecnologia all'avanguardia – con un’attrattiva che si estende oltre i confini nazionali.

L'ambientazione di una casa storica engadinese non potrebbe essere più tipica. Appartato nella valle dell'Albula, circondato da montagne imponenti e incorniciato da boschi e prati, si trova il villaggio di Latsch. Al confine meridionale di questo piccolo villaggio di montagna, i visitatori troveranno una casa colonica maestosa. Grazie al suo aspetto e ai materiali utilizzati, si sposa alla perfezione con l’immagine del villaggio. Ma se guardate più da vicino, noterete l'architettura ultramoderna e il ricorso a tecnologie orientate al futuro.

È stato questo connubio fra tradizione e modernità che FELIX PARTNER Architecture and Design ha usato come ispirazione per la ristrutturazione. Da un lato, un patrimonio edilizio cresciuto e vissuto per secoli, e dall'altro, un’architettura per nuove costruzioni qui utilizzata in modo mirato che tratta la tradizione con il massimo rispetto rendendole omaggio con numerosi dettagli. Oltre al semplice cemento a vista, sono stati utilizzati molto legno proveniente dai boschi di larici locali, vetro e acciaio nero.

Regionalità.

Anche gli artigiani sono stati selezionati con criterio. Quando possibile, sono stati scelti specialisti della regione per ottenere un valore aggiunto locale e per dare un contributo alla prosperità del luogo.

Sostenibilità.

Per l'approvvigionamento energetico, FELIX PARTNER Architecture and Design si è affidato alle ultime tecnologie e ha utilizzato il fotovoltaico, i pannelli solari termici e le sonde geotermiche creando un edificio a bilancio energetico zero.

Discrezione.

In linea con il fascino discreto dell'edificio, per gli impianti elettrici sono stati utilizzati solo prodotti Feller della gamma STANDARDdue.

Una decisione consapevole

Per gli impianti elettrici sono stati utilizzati in tutto l’edificio i prodotti Feller della gamma STANDARDdue. FELIX PARTNER illustra l'idea che ha portato a questa decisione consapevole:

«Questo è un edificio storico che possiede un patrimonio edilizio degli anni passati. Volevamo assolutamente portare questo patrimonio nel presente e in un edificio che durasse a lungo e avesse un significato di vasta portata. È stata quindi una decisione consapevole quella di utilizzare STANDARDdue di Feller. Un prodotto di alta qualità con un design senza tempo e un assortimento completo che assicura la massima funzionalità.

L'intero edificio è fortemente caratterizzato da materiali accuratamente selezionati e da tonalità di colore discrete. Una di queste è il nero. L'abbiamo usato in vari punti su ringhiere, luci e rubinetti/miscelatori.

È quindi logico che anche noi abbiamo optato per la versione nera di STANDARDdue. E lo abbiamo fatto deliberatamente con interruttori e prese che abbiamo utilizzato in modo molto mirato nei singoli ambienti. L’obiettivo era di rispettare interamente lo stile del fabbricato, perché il design non costituisce un fine in se stesso, bensì un mezzo per raggiungere un fine».

Fotografia

Per gentile concessione di: Thomas Aus der Au / www.bildbau.ch

Progetto architettonico

Felix Partner Architektur AG
8032 Zürich
www.felixpartner.com

Progettazione del sistema elettrico

Triulzi AG
7500 St. Moritz
www.triulzi.ch

Installatore elettrico

Triulzi AG
7500 St. Moritz
www.triulzi.ch

Quick Links

Quick Links

Clienti privati

Specialisti

in alto