Clinica privata Littenheid;

Il progetto

fellerLYnk celebra una «prima» di successo

La Clinica privata Littenheid in Turgovia è un'impresa a conduzione familiare sin dalla sua fondazione nel 1880. Oggi è parte del Gruppo Clienia, il più grande operatore privato di servizi psichiatrici in Svizzera. Per la nuova casa di cura è stato installato un sistema di automazione integrale dell'edificio.

Scuola Vinci


Sistema di automazione integrale

Per il comfort e la sicurezza dei clienti e del personale, è necessaria un'ampia gamma di impianti tecnici. Quasi tutti comunicano in modo efficiente e senza soluzione di continuità tramite fellerLYnk, il Logic Controller di Feller AG, che collega tra loro diversi sistemi di bus.

Scuola Vinci

Progettista di sistemi elettrici Silvan Hungerbühler sottolinea:

«Avevo le idee chiare di cosa fosse necessario per il fabbricato e in che direzione si doveva andare, ossia lasciarsi alle spalle il concetto di automazioni separate per gli impianti RVC, ventilazione e l'impianto elettrico. Volevo usare solo le apparecchiature veramente necessarie, perché spesso in edifici simili si trovano tre dispositivi o sensori identici a pochi metri di distanza l'uno dall'altro perché i sistemi sono stati progettati separatamente.»

Impresa di installazioni elettriche orientata alle innovazioni e al futuro

Una conversazione con Silvan Bingesser, amministratore delegato di bingesser huber elektro ag, si è tradotta in una soluzione innovativa. Grazie al corso recentemente frequentato alla Feller, si rese presto conto che il nuovo fellerLynk era il dispositivo ottimale per attività complesse di questo genere. 
«Poiché nell'edificio panoramico vengono utilizzati diversi sistemi di bus - come molto spesso accade in edifici di questo tipo - si pone il problema delle interfacce. Abbiamo quindi deciso di utilizzare fellerLYnk come semplice elemento di congiunzione tra BACnet, Modbus e KNX.»

Tre sistemi di bus – un fellerLYnk

In Littenheid, gli impianti RVC sono controllati tramite lo standard BACnet-IP.

Inoltre, la farmacia deve rispettare le norme cantonali, che specificano le temperature che devono essere rispettate con tolleranze di +/- 0.5°C. I dati di misura necessari vengono inviati al sistema di gestione tramite Modbus-IP, un bus destinato a questo scopo.

Silvan Hungerbühler ha scelto KNX come terzo sistema bus. Da un lato, per controllare gli impianti elettrici come l'illuminazione, le tapparelle e altre funzioni. Dall’altro, per riunire la completa automazione dell'edificio su KNX.

«Volevo rendere l'automazione degli edifici semplice ed efficiente e utilizzare KNX come sistema di livello superiore. Ci siamo riusciti. L'uso di fellerLYnk ha contribuito in modo significativo a questa semplificazione dell'installazione.»

fellerLYnk, il perfetto hub di comunicazione

L’utilizzo di fellerLYnk ha consentito di rinunciare al posizionamento di numerosi gateway tra i diversi sistemi di automazione. I dati di riscaldamento, ventilazione e raffreddamento, cioè i sistemi più complessi, vengono gestiti dal modulo fellerLYnk, che comunica con il server KNX.

Scuola Vinci

L'integratore KNX Florian Hanimann ricorda:

«Questo è il nostro primo progetto con fellerLYnk. L'integrazione del sistema di ventilazione tramite BACnet è stata facile da realizzare. Anche la necessaria funzione Modbus slave è stata implementata con successo con uno sforzo contenuto.»

Ricadute positive

La progettazione integrale dell'automazione degli edifici garantisce la perfetta interazione di tutti gli impianti tecnici. Inoltre, sono stati installati solo i dispositivi realmente necessari, cioè non ci sono sensori con la stessa funzione nello stesso ambiente. fellerLYnk riunisce tutte le interfacce necessarie su un unico dispositivo compatto. Daniel Wohlgensinger, responsabile del progetto presso la bingesser huber elektro ag, elogia la gestione senza problemi. Ha anche constatato che grazie a questa soluzione è stato necessario tirare molti meno cavi del solito. Questo porta ad una riduzione del potenziale carico di fuoco, particolarmente importante nelle vie di fuga orizzontali.

Responsabile di progetto soddisfatto

Scuola Vinci

Grazie all'efficiente lavoro di squadra e al monitoraggio del progetto svolto da Wolfgang Taudien, consulente clienti per l'automazione degli edifici presso Feller, il progetto, associato a rigorosi criteri, è stato completato senza intoppi.

Silvan Hungerbühler è inoltre lieto di aver fornito al Committente un sistema di automazione degli edifici progettato in modo intelligente che garantisce il comfort e la sicurezza dei pazienti, dei medici e del personale ed è efficiente in termini di costi, che è anche questo un requisito importante. Inoltre, l'edificio è efficiente dal punto di vista energetico perché i sistemi comunicano tra loro senza soluzione di continuità e non sprecano energia.

Da sinistra a destra: 
Silvan Hungerbühler, Silvan Bingesser, Daniel Wohlgensinger, Florian Hanimann

Committente

Clienia-Gruppe
8400, Winterthur
www.clienia.ch/

Progettazione del sistema elettrico

Zweifel AG Wil
9500, Wil
www.zweifelwil.ch/

Integrazione del sistema KNX

instatec hauser
9008, St. Gallen
www.instatec.ch/

Installatore elettrico

bingesser huber elektro ag
9532, Rickenbach
www.bingesserhuber.ch/

Progetto architettonico

Galli Rudolf Architekten AG ETH BSA
8003, Zürich
www.galli-rudolf.ch/

Quick Links

Quick Links

Clienti privati

Specialisti

in alto