Comunicati stampa

Abbonarsi RSS
Innovation Hug

Martin Eberle assume la direzione della Feller AG

Martin Eberle è Amministratore Delegato della Feller AG dal primo ottobre 2022. Con questa nuova nomina, le aree di responsabilità all'interno di Schneider Electric Svizzera  saranno ottimizzate e adattate alle condizioni di mercato, per far progredire ulteriormente Feller AG e posizionarla in modo ottimale.

Martin Eberle

Martin Eberle vanta già una lunga carriera presso Feller AG. È entrato a far parte dell'azienda nel 2006 in qualità di Responsabile  della divisione  Industry Engineering. Sei anni dopo, ha assunto la direzione della divisione Industria, che ha guidato con successo nella sua veste di membro della Direzione. Prima diassumere la sua nuova posizione, è stato recentemente COO di Feller AG.

Con  la  nuova  posizione, il core  business  verrà  ulteriormente  ampliato e verranno  promosse  nuove innovazioni, come ad esempio nel settore della Connected Home con Wiser by Feller. «Sono lieto di poter far progredire ulteriormente la posizione di leader di mercato della Feller AG, al fine di soddisfare in modo ottimale le esigenze dei clienti con una  gamma di prodotti,  soluzioni  e  servizi orientati al mercato. Le sinergie con Schneider Electric continueranno ad essere sfruttate.», sottolinea Martin Eberle.

Innovation Hug

Comunicazione ai clienti sulla nuova norma SN 441011 relativa a spine e prese

Il grado di protezione IP55 è diventato IP21: il campo di impiego si limita alle aree asciutte. Durante il periodo di transizione, le prese convenzionali IP55 possono per il momento continuare a essere installate. A partire dal 1.1.2025 si applicherà il divieto di installazione. Quindi tutte le prese negli ambienti umidi dovranno essere conformi al nuovo grado di protezione IP55 secondo la norma SN 441011.

Steckernorm

Nulla è così costante quanto il cambiamento. Il settore deve adattarsi continuamente ai cambiamenti normativi e modificare conseguentemente la rotta con tempestività. È divenuto evidente che i sistemi di connessione ad innesto per ambienti umidi comunemente utilizzati finora non offrono una protezione sufficiente contro i getti d'acqua quando è inserita la spina.  Per questo la nuova serie di norme svizzera SN 441011 è entrata in vigore il 1° marzo 2019. Comprende fra l’altro nuove prese con grado di protezione IP55/IP55, resistenti alla polvere e ai getti d'acqua anche con coperchio ribaltabile aperto se si utilizza la nuova spina IP55/IP55 con i componenti a norma.

Il grado di protezione IP55 è diventato IP21: il campo di impiego si limita alle aree asciutte
Durante il periodo di transizione, le prese convenzionali IP55 possono per il momento continuare a essere installate. A partire dal 1.1.2025 si applicherà il divieto di installazione. Quindi tutte le prese negli ambienti umidi dovranno essere conformi al nuovo grado di protezione IP55 secondo la norma SN 441011. Per i produttori un apposito divieto di produzione è già entrato in vigore l'1.3.2022. A decorrere da tale data, le prese di corrente con grado di protezione IP55 devono essere etichettate come IP21. Il loro campo di applicazione consentito è quindi limitato alle sole aree asciutte. Feller AG si è preparata entro i termini previsti: i macchinari sono stati modificati e le giacenze sono state esaurite. Tutte le prese NEVO prodotte in precedenza con grado di protezione IP55 secondo la vecchia norma SN SEV 1011 sono state man mano vendute.

Ben equipaggiati per il futuro: assortimento NEVO IP55/IP55 per ambienti umidi
Per le future installazioni in ambienti umidi, tuttavia, sono sempre disponibiliper i nostri clienti le prese NEVO IP55/IP55.  Sono conformi alla serie di norme svizzere SN 441011 entrata in vigore nel 2019 e sono riconoscibili dalla guarnizione rossa e dal simbolo della goccia. Disponibili nei tipi 13, 23, 15 e 25, sono anche a tenuta di polvere e getti d'acqua con il coperchio ribaltabile aperto, a condizione che sia inserita la relativa spina IP55/IP55. Ciò significa che la presa è già oggi aggiornata al domani. 

Feller NEVO

Catalogo online: IP55/IP55

Innovation Hug

Il «variatore di luce DALI Wiser by Feller» con atmosfera luminosa garantita

Le connessioni digitali aumentano sempre  di più il fattore benessere all'interno delle proprie  quattro  mura.  I  «variatori  di  luce  Wiser  DALI»  di  Feller   AG conferiscono ora alla casa anche una piacevole atmosfera. Integrato nel sistema Connected Home System «Wiser by Feller», il variatore di luce crea un ambiente perfetto.

Variatore Wiser DALI

Ultimo  nato  della famiglia  nell'universo  «Wiser  by  Feller»,  il  «variatore  di  luce  Wiser DALI»  stabilisce  nuovi  standard  sia  dal  punto  di  vista  tecnico  che  visivo.  Permette  di regolare  in  continuo  le  sorgenti  luminose  LED.  Consente  di  attivare  una  funzione  di memoria  per  qualsiasi  canale  di  regolazione,  in  modo  che  la  luce  si  accenda  con  la stessa luminosità con cui era stata spenta in precedenza. Su richiesta è inoltre possibile attivare  l'illuminazione  integrata  dei  tasti,  utile  come  indicazione  dello  stato  o  per orientarsial buio. Grazie alle tre linee di design EDIZIOdue, STANDARDdue e NEVO, il «variatore di luce DALI Wiser by Feller» si integra esteticamente senza soluzione di continuità nello spazio abitativo.

Come  di  consueto  per  la  gamma  «Wiser  by  Feller»,  anche  il «variatore  di  luce Wiser DALI»  è  comodo  e  facile  da  usare  tramite  magnete  o  app  per  smartphone.  Anche l'integrazione in un sistema Wiser è semplice e veloce. Il variatore di luce è conforme allo standard DALI-2, che assicura la compatibilità con i dispositivi che funzionano con questo nuovo standard. Il «variatore di luce Wiser DALI» apre quindi la strada al Living 4.0.


Innovation Hug

EcoStruxure for eMobility – La soluzione completa per un futuro completamente elettrico, efficiente, resiliente e sostenibile

Con EcoStruxure for eMobility Schneider Electric presenta una soluzione di eMobility completa che va ben oltre la pura infrastruttura di ricarica e si collega all'intero ecosistema dell'elettromobilità. Modulare, scalabile, personalizzabile: come soluzione adattabile, EcoStruxure for eMobility è concepita per soddisfare le più diverse esigenze dei clienti ed è ora disponibile all'ingrosso tramite Feller AG.


Innovation Hub

In Svizzera si sta già delineando un marcato trend in direzione dell’elettromobilità. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, nel primo trimestre del 2022 è stato immatricolato l'86,02% in più di auto elettriche e la tendenza è in aumento. La European Federation for Transport and Environment (T&E) ha calcolato che entro il 2030 saranno necessarie circa tre milioni di stazioni di ricarica pubbliche per quelli che allora saranno ben 44 milioni di veicoli elettrici. Con EcoStruxure for eMobility, Feller AG e Schneider Electric apportano un ulteriore contributo all'elettrificazione dei trasporti verso un futuro a impatto zero.

Tecnologie innovative per il futuro della eMobility

La stazione di ricarica EVlink Pro AC di Schneider Electric, disponibile tramite Feller AG, è una soluzione intelligente che offre la massima efficienza e sostenibilità. La possibilità di integrarla in kit metallici modulari la rende adattabile a un'ampia gamma di esigenze e quindi  perfetta  per  l'uso  in  abitazioni  plurifamiliari, luoghi di lavoro e strutture pubbliche. L'alloggiamento metallico offre anche una protezione contro gli atti vandalici. L'EVlink Pro AC convince per la sua elevata affidabilità. Il design intelligente con componenti sostituibili  consente un'installazione e una manutenzione rapide e in sicurezza. Il funzionamento sostenibile è assicurato, in quanto non è più necessario sostituire l'intera stazione di  ricarica in caso di guasti. La EVlink Pro AC è una stazione di ricarica idonea per tutte le potenze di ricarica.

Un sistema intelligente di gestione dei carichi garantisce un funzionamento senza problemi

Per garantire che le capacità elettriche di un edificio non vengano superate a causa delle stazioni di ricarica collegate, viene utilizzato l'innovativo sistema di gestione dei carichi EV Charging Expert (EVCE). Assolvendo alla funzione di centralina industriale installata localmente per un massimo di 1.000 stazioni di ricarica, il sistema di gestione dei carichi monitora, controlla e massimizza il processo di ricarica dei veicoli elettrici in base alla disponibilità energetica dell'infrastruttura dell'edificio misurata in tempo reale. Permette di definire fino a 100 diverse zone nella rete di stazioni di ricarica, alle quali viene assegnato un limite  di  corrente  statico o dinamico.  Il  costante  monitoraggio  delle singole  stazioni di ricarica, del  loro  stato e delle transazioni tramite un server web intuitivo, consente di gestire e distribuire in modo ottimale l'energia disponibile alle stazioni di ricarica collegate e di evitare tempi di inattività imprevisti. Regole di gestione  intelligente dei  carichi  consentono  anche  di  definire  finestre  temporali  di  ricarica  fisse  o  di  assegnare  uno  stato  VIP,  che  impedisce  di ridurre la capacità di alcune stazioni di ricarica durante il processo di ricarica.

Soluzione cloud integrabile per ulteriori funzionalità

La soluzione cloud EV Advisor completa EcoStruxure for eMobility come piattaforma intuitiva per l’esercizio e la fatturazione. Inizialmente disponibile solo tramite Schneider Electric, consente di gestire i carichi e l'energia dei veicoli elettrici per tutto il loro ciclo di vita, garantendo al contempo la messa in funzione, l’esercizio e la manutenzione delle stazioni di ricarica elettrica. Un'occhiata al dashboard permette di avere una panoramica completa delle strutture di ricarica. I proprietari delle stazioni di ricarica ottengono utili informazioni sullo stato e mantengono il controllo su consumi, notifiche, manutenzione e libretti di assistenza. L'integrazione della fatturazione di terze  parti  consente  anche  la  fatturazione  automatica al cliente finale. I conducenti di veicoli elettrici beneficiano dell'app EV Advisor. Con il semplice tocco di un dito, possono accedere a una o più stazioni di ricarica e ottenere una panoramica dettagliata dei propri consumi.Gli  utenti  usufruiscono  inoltre  della  pluridecennale  esperienza  di  Schneider  Electric  nel  campo  dell'eMobility, nonché del comprovato supporto multilingue di Feller AG. Tecnici dell’assistenza qualificati e vari pacchetti di assistenza garantiscono una disponibilità permanente dei prodotti.

Innovation Hug

Un mondo di esperienze a Horgen: l’Innovation Hub di Schneider Electric e Feller AG apre le porte

A partire da aprile 2022, il nuovo Innovation Hub di Schneider Electric e Feller AG fornirà informazioni approfondite sui mondi digitali che ruotano attorno al vivere, all’abitare e al lavoro di domani. In un ambiente moderno, interattivo e orientato all'esperienza, possono essere sperimentate dal vivo tematiche orientate al futuro come la domotica intelligente, la Connected Home e l'eMobility.

Innovation Hub

Pechino, Singapore, Parigi, Horgen – ora è disponibile anche in Svizzera un Innovation Hub per clienti, partner e visitatori professionali interessati. Una visita vale la pena per chiunque voglia farsi un'idea di prima mano dei prodotti e delle soluzioni all'avanguardia del gruppo tecnologico Schneider Electric e di Feller AG. Del tutto al passo con i tempi, gli articoli in esposizione e gli ausili audiovisivi mostrano tutto ciò che vale la pena sapere sui moderni ambienti di vita e di lavoro. I visitatori hanno l'opportunità di scoprire le innovazioni al proprio ritmo e di trarre ispirazione dalle tecnologie del futuro.

Un’azienda, due brand: il meglio di due mondi
L'Innovation Hub rappresenta l'intero spettro dello specialista dell'energia e dell'automazione Schneider Electric e della sua società affiliata Feller AG. Su una superficie di 500 metri quadrati, le innovazioni e gli sviluppi tecnologici sono presentati a tutti i livelli, in tutta l'ampiezza e la profondità della gamma. Oltre ai prodotti e alle soluzioni intelligenti per l'automazione industriale, ampio spazio viene dato anche alle reti energetiche del futuro, alla domotica e alla Connected Home, concepita come abitazione connessa e digitalizzata. Altre tematiche quali l'efficienza energetica nell’edilizia residenziale e l'eMobility completano la variegata mostra a tema.

Impulsi di innovazione e tecnologia: un luogo di esperienza e trasferimento di conoscenze
Gli aspetti teorici che ruotano attorno alla moderna tecnologia digitale sono solo un lato della medaglia. Nulla batte la possibilità di sperimentare i vantaggi dei futuri ambienti di vita e di lavoro in condizioni reali. "Con il nostro nuovo Innovation Hub, è stato creato uno sconfinato mondo dell’esperienza dal vivo. Non solo le soluzioni di automazione in rete sono presentate qui in un ambiente accattivante, ma viene anche promossa la messa in rete delle conoscenze", spiega Tanja Vainio, Country President di Schneider Electric Svizzera. Il centro di competenza interdisciplinare offre l'ambiente ideale per organizzare in futuro anche sessioni di formazione o forum di esperti.

in alto